Profumo di Grasse :Un viaggio di fiori ed essenze profumate che sanno di antico

 

Grasse è una cittadina nel Sud della Francia, arroccata nelle colline della famosa Cannes, si trova in Provenza, precisamente nelle Alpi Marittime, nella suggestiva Costa Azzurra ed è un luogo dal fascino senza tempo, con le sue casette antiche e colorate.Visitare Grasse è davvero un viaggio da fare per scoprire un altro aspetto della Francia. E’conosciuta per l'industria profumiera che sa di antico, risalente al XVI secolo. La coltivazione dei fiori occupa buona parte del territorio e si contraddistingue per la qualità di elementi quali il gelsomino e una rosa molto speciale denominata anche rosa di maggio di Grasse. Proprio per queste sue caratteristiche da circa 400 anni Grasse è considerata la capitale mondiale del profumo. Fin dall’antichità ci fu la produzione di fragranze che mescolavano lavanda, gelsomino, mimosa, rosa centifoglia, fiori di arancio e violetta. Oggi a Grasse si possono visitare le tre fabbriche-museo più importanti della città che sono Fragonard, Galimard e Molinard, qui si assiste ai passaggi della produzione del profumo, dall’estrazione alla distillazione e cosa davvero carina, si può creare una propria essenza personale. Una curiosità: Galimard ebbe l’idea di temprare i propri guanti in bagni profumati dai tipici odori della Provenza come la lavanda, il mirto, il gelsomino, la rosa, i fiori d'arancio selvatico e la mimosa. Il mese di maggio è il momento ideale per visitare Grasse, perché sboccia la famosa Rosa di Grasse. Il suo profumo è bellissimo ma dura poco, solo qualche ora e poi svanisce. Viene raccolta alle prime ore del mattino, appena è sbocciata e poi viene distillata nelle ore pomeridiane. Ma anche il gelsomino è il fiore emblematico di Grasse, infatti è uno degli ingredienti più importanti del profumo più famoso al mondo, Chanel N° 5.In effetti l’icona di stile, moda ed eleganza Coco Chanel nei primi anni del 1900 incontrò proprio a Grasse Ernest Breaux e gli chiese di creare un profumo che avesse un “odore di donna”, ed è così che nacque Chanel N.5 perché la collezione fu lanciata il 5 maggio quindi il quinto giorno del quinto mese. Il 5 fu un numero che portò davvero fortuna a Grasse e a Chanel.Per tutti coloro che volessero visitare Grasse consiglio di dedicare del tempo ai laboratori della Maison Fragonard e al Museo della Profumeria, al primo piano. Una curiosità culinaria legata ai profumi di Grasse è che si può assaggiare la “Fougacette”, una focaccia ai fiori d’arancia che ogni boulangerie produce.Ve la consiglio, è buonissima.

Juliette Espinasse Dubois è da sempre impegnata nella moda e nel design, produce profumi a Grasse. Il profumo scorre nelle sue vene, perché la sua passione comincia quando aveva 8 anni, infatti una parte della sua famiglia è produttore e distillatore di lavanda dal 1863. Juliette ha creato circa 17 profumi. I suoi punti vendita sono a Grasse e Cannes. Andate a trovarla e “respirerete” altri profumi di questa meravigliosa Provenza.

(julyofstbarth.com-julyincannes.com-julyingrasse.fr)